Il Rosone

Ulderico Bernardi ha ordito con vivacità narrativa un’ampia mappa dei proverbi delle Venezie, in cui si specchia e si incarna la vita delle comunità venete dal Lago di Garda all’Istria. L’ha realizzata con spontaneità espressiva, non irrigidendosi in una sola delle tante parlate venete, bensì raccogliendo, versatile, diversi tasselli in un mosaico che è multiforme e colorito.

I proverbi sono la sapiensa de l’homo, le voci antiche dei padri che hanno osservato e riflettuto, uno scrigno poderoso e saggio dove le parole sono pregnanti, senza aggettivi. Essi sono un tesoro della tradizione viva, che l’Autore ha dissepolto per le nuove generazioni venete, ritraendo l’esistenza del passato anche nei suoi aspetti crudi e maliziosi; non secondo un freddo elenco, ma tramite un accattivante racconto per argomenti sulle diverse situazioni della vita.

Lo ha fatto con un suo codice linguistico, impastato di poesia, di pensiero, di sorridente sapienzialità: ne è scaturita una summa affabile, toccata dal canto interiore, dalla facezia e dal candore popolaresco. Una sorta di ‘piccola’ legenda aurea veneta, o anche un giardino generoso, un brolo capiente; una tela rustica e preziosa, che si chiude con uno splendido “Lunario Veneto”.

Altre opere di Ulderico Bernardi edite da Santi Quaranta

Una Terra antica

Il lungo viaggio

Il profumo delle tavole

La festa delle vigne

La piccola città sul fiume

Lascia il tuo commento

Start typing and press Enter to search