Stefan Damian

Biografia e opere

STEFAN DAMIAN, la cui famiglia ha antiche radici adriatico-dalmate, è nato a Hodos-Bodrog (Arad) nel 1949. Si è laureato in Lettere italiane e rumene presso l’Università di Cluj, dove oggi insegna Letteratura italiana.

Dopo l’esordio giovanile, con poesie e interventi critici su riviste di Cluj e Bucarest, è stato per parecchi anni redattore letterario in una delle più importanti case editrici rumene, la Dacia di Cluj-Napoca, per i tipi della quale ha pubblicato tutti i suoi libri di narrativa, a eccezione del romanzo Nunta (Le nozze), Albatros, Bucarest 1980, vincitore di un prestigioso premio nazionale rumeno.

È autore dei romanzi: Prisma (Prisma), 1982; Pisica de Eritreea (Il gatto d’Eritrea), 1986 e dei libri di racconti: Portrete de familie (Ritratti di famiglia), 1977 e Sfarsit de vara (Fine d’estate), 1984. Ha pubblicato anche alcuni saggi sulla letteratura rumena e italiana ed è un fine conoscitore, interprete e traduttore della nostra poesia. Il suo nome è incluso nelle più importanti storie della letteratura rumena.

Racconti di Transilvania è la prima opera di narrativa di Stefan Damian che viene edita in Italia.

Start typing and press Enter to search